1.5.06

Sì, se puede

Oggi primo maggio, festa dei lavoratori.
Negli Stati Uniti, almeno 40 milioni di ispanici ed altri alieni paralizzeranno il paese con uno sciopero senza precedenti.
Il motivo: dimostrare la contrarietà alla nuova legge sull'immigrazione che penalizza ancora una volta quelle persone che hanno contribuito in prima persona a fare grande (?) questo paese, ossia gli immigrati appunto.
La nuova legge equipara ad un crimine il fatto di lavorare senza documenti e prevede l'espulsione dal paese.
Non si accenna a riconoscimento di status legale, a diritto di residenza e diritto civile per anni.
Ciò che più è vergognoso comunque è il fatto che per i datori di lavoro che "assumono" lavoratori senza documenti in regola (che come si è detto rischiano l'incriminazione), non è prevista alcuna pena disciplinare.
Il ricatto è quindi chiarissimo...e la grande ingiustizia (per essere buoni) che sta alla base di questa legge altrettanto....

SI, SE PUEDE!!!!!!

1 commento:

Anonimo ha detto...

Your are Nice. And so is your site! Maybe you need some more pictures. Will return in the near future.
»