1.10.08

Emergenza Vicenza

Ricevo ed immediatamente posto.


IL CONSIGLIO DI STATO BLOCCA IL REFERENDUM STASERA CORTEO E PRESIDIO NOTTURNO ORE 20.30 PIAZZA CASTELLO

Il Consiglio di Stato ha bloccato la consultazione sul Dal Molin! Evidentemente il parere dei cittadini è pericoloso per chi ha promesso di cedere il Dal Molin agli Usa, cercando di rimediare poi al danno con inadeguate compensazioni.
La decisione del Consiglio di Stato dimostra che in città c'è un'emergenza democratica. Ci troviamo di fronte a un vero e proprio atto di regime con il quale si cancella un diritto previsto dalla Costituzione che garantisce alla popolazione di esprimere liberamente la propria opinione.
Ma Vicenza non ci sta a vedersi tappare la bocca ancora una volta, e noi cittadini reagiremo a questo vergognoso atto di prepotenza e dispotismo riunendoci stasera alle 20:30 in piazza Castello, per un corteo che si snoderà fino alle porte della Prefettura. Qui ci riuniremo in assemblea a gridare la nostra indignazione, a discutere sulle prossime iniziative e a creare un presidio notturno per vegliare su una democrazia che tentenna. Una notte in compagnia di chi vuole difendere la possibilità di esprimerci. Perchè il futuro della nostra terra sta nelle nostre mani, non può essere deciso da una politica sorda al parere dei cittadini.
Chiama amici e parenti.
PORTA TENDA E SACCO A PELO!

Fonte: No Dal Molin



IL PARERE DEI CITTADINI E' SEMPRE PERICOLOSO PER CHI DETIENE IL POTERE...

...E' SEMPRE PERICOLOSO E LO E' ANCOR DI PIÙ' QUANDO SI VIVE SOTTO L'OPPRESSIONE DI UN REGIME DITTATORIALE!!!




3 commenti:

Crocco1830 ha detto...

La difesa del territorio come riappropriazione di una sovranità troppo spesso negata.
Resistere vuol dire perciò anche difendersi dalla deriva autoritaria.

Aride ha detto...

RESISTERE RESISTERE RESISTERE!!!

happyclown ha detto...

sempre arideeee!!!