12.2.09

Sorry, abbiamo sbagliato tutto


Dalla testimonianza dell'ex governatore della Fed davanti al Congresso Usa.

"Quelli tra noi - me incluso - che hanno pensato che l'interesse privato delle istituzioni finanziarie proteggesse le azioni dei risparmiatori, sono in uno stato di attonita incredulita''" "Ho trovato una falla... Sono stato molto addolorato da questo fatto... Una falla nel modello che io credevo fosse la struttura cruciale che definisce come funziona il mondo".

"In altre parole, lei ha scoperto che la sua visione del mondo, la sua ideologia, non era giusta, non stava funzionando?", chiede Mr Waxman, membro del Congresso e all'epoca presidente del Committee on Oversight and Government Reform.

"Esatto, proprio così - risponde Greenspan - E' per questo che ne sono stato scioccato, dato che sono andato avanti per 40 anni e oltre con la forte evidenza che stava funzionando eccezionalmente bene".

Alan Greenspan è stato governatore della Federal Reserve dal 1987 al 2006.


Fonte: Criticamente


AH!!!

5 commenti:

Blogger ha detto...

Gli sputeresti in faccia ma un complimento a chi perlomeno ti dice di aver sbagliato e non ti chiede di essere ottimista ed andar a fare shopping glielo devi fare, dico uno, dai, lo so che ti costa ma al paesello, l'Italia, abbiamo gente peggiore.

Blogger

Crocco1830 ha detto...

Quelle frasi danno netta la sensazione che siamo pedine in mano di potenti. Loro si divertono a spostarci, come fosse un gioco di società.
Quando lo capiremo, forse potremo cominciare a riscattarci.

Aride ha detto...

@Blogger: chi ammette i propri errori è sicuramente da apprezzare, ma cazzo, se gli ci vogliono 40 anni per capire che sta sbagliando forse qualche problema a livello cerebrale deve pur esserci.

@Crocco1830: siamo pedine in mano a potenti che però non sanno dove arrivano, persone che dettano le sorti di un pianeta e poi si accorgono di aver raccontato minchiate per anni.... Tragicomico... Concordo, dobbiamo riscattarci... Ora....

l'incarcerato ha detto...

Ma forse anche questi tipi qua sono delle pedine a sua volta. Almeno ha detto che ha sbagliato. Qui in Italia ditemi un politico che abbia fatto autocritica o ammesso i propri sbagli. Forse solo Bertinotti.

Aride ha detto...

@l'incarcerato: ripeto, apprezzo l'autocritica e chi ammette i propri errori, ma farlo dopo 40 anni forse è un pocoo tardi. Concordo sul fatto che in Italia quasi nessun politico abbia ammesso i propri errori.