27.3.09

San Pellegrino, sospesi 320 licenziamenti?

Sanpellegrino

“Grazie alle due settimane di mobilitazione dei lavoratori e a seguito delle pressioni dei sindacati, la San Pellegrino ha dichiarato di voler sospendere i 320 licenziamenti annunciati e si è resa disponibile ad avviare il confronto sul piano industriale del gruppo a partire dal prossimo 1 aprile”. A renderlo noto è la Flai Cgil in una nota diffusa dopo un incontro che si è tenuto stamani presso l’Assolombarda tra le organizzazioni sindacali (Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil) e il gruppo San Pellegrino sull’apertura delle procedure di mobilità per 320 lavoratori. Proprio il 1 aprile i lavoratori della San Pellegrino sciopereranno otto ore a sostegno della trattativa, mentre una seconda giornata di sciopero potrà essere proclamata in occasione del secondo incontro previsto per l’8 aprile.
“Il risultato raggiunto è da assegnare alla caparbietà dei lavoratori che si sono mobilitati con estrema forza e determinazione – ha dichiarato il segretario nazionale della Flai Antonio Mattioli – ma è solo il primo passo del lungo percorso con il quale cercheremo in tutti i modi di scongiurare qualsiasi tipo di trauma occupazionale per i lavoratori della San Pellegrino. Abbiamo deciso di confermare lo stato di agitazione del gruppo – ha continuato Mattioli – perché riteniamo indispensabile richiamare il gruppo San Pellegrino e la multinazionale Nestlè che ne detiene la proprietà ad assumersi le proprie responsabilità nei confronti dei lavoratori e dei territori nei quali sono presenti”.

Fonte: Rassegna

INTANTO LA MOBILITAZIONE DEI LAVORATORI E' STATA FORTE NONOSTANTE I SINDACATI CONFEDERALI, I QAUALI NON HANNO FATTO ALTRO CHE CERCARE DI MANTENERE LA CALMA, E NEPPURE SI SONO DEGNATI DI SEGUIRE LE INDICAZIONI CHE L'ASSEMBLEA DEI LAVORATORI HA DATO, OSSIA DI PROCEDERE CON UNO SCIOPERO AD OLTRANZA.

...MA SOPRTATTUTTO, CHE COSA SIGNIFICA SOSPESI I LICENZIAMENTI? E' NOTO CHE UNA VOLTA APERTA UNA PROCEDURA DI MOBILITA', QUEST'ULTIMA DIVIENE ESECUTIVA DOPO 75 GIORNI, SE NON VIENE RITIRATA PRIMA. EBBENE, LA NESTLE' NON HA RITIRATO LA PRCEDURA DI MOBILITA', MA SI E' SOLTANTO RESA DISPONIBILE AL DIALOGO, IN CAMBIO, GUARDA UN PO', DELLA SOSPENSIONE DELLE AZIONI DI LOTTA DA PARTE DEI LAVORATORI.

CGIL, CISL E UIL, SVEGLIA, E' TEMPO ED ORA DI FORNIRE INFORMAZIONI CORRETTE, DI LOTTARE E ASCOLTARE E METTERE IN PRATICA CIO' CHE I LAVORATORI DECIDONO!!!

O SI STA CHIEDENDO LA LUNA?

2 commenti:

Andrew ha detto...

c'è un premio per te nel nostro blog ;-)

pierprandi ha detto...

Hai centrato il problema... Non si ascoltano i lavoratori. A presto