11.7.08

Il futuro dell'università in Italia



Di seguito pubblico il manifesto di un'assemblea pubblica che la dice lunga su quale potrebbe essere il futuro dell'università nel belpaese.



ASSEMBLEA D’ATENEO “Il futuro dell’Università”
Giovedì 10 luglio 2008, alle ore 14.30 Aula 3, Sede di Via dei Caniana, 2 - Bergamo


E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 25 giugno 2008 il
Decreto Legge n. 112, collegato alla manovra finanziaria per il 2009.
Le disposizioni relative all’Università prevedono:

TAGLIO DEGLI STIPENDI: dal 1° gennaio 2009 gli scatti biennali
dei docenti, mantenendo lo stesso importo, diventano triennali.

BLOCCO DELLE ASSUNZIONI: per il triennio 2009-2011, le
assunzioni di tutto il personale a tempo indeterminato vengono
limitate al solo 20% del turn-over.

RIDUZIONE DEL FONDO DI FINANZIAMENTO ORDINARIO: si
riduce il fondo di finanziamento ordinario di 500 milioni di euro in 3
anni.

TRASFORMAZIONE DELLE UNIVERSITA’ IN FONDAZIONI PRIVATE: le Università pubbliche possono deliberare la propria
trasformazione in fondazioni di diritto privato.
Vi invitiamo ad una riflessione sul destino dell’Università pubblica alla
luce di quanto sopra evidenziato, anche allo scopo di mettere in
campo eventuali iniziative.


I promotori dell’assemblea: Riccardo Bellofiore, Bruno Cartosio, Giovanni De Santis,
Walter Fornasa, Stefano Lucarelli, Maria Grazia Meriggi, Barbara Pezzini, Stefano
Rosso, Marco Savini, Giovanni Scirocco, Persio Tincani, Giovanna Vertova



MEDITATE GENTE, MEDITATE!!!

1 commento:

happyclown ha detto...

ciao Aride, non me ne parlare...
poco fa ho visto che hano tolto il corso di studi che avrei voluto fare per prendere la seconda laurea , cosa che intendo fare da ottobre...l'universita di urbino,città dove vorrei andare a dare gli esami, ha sul sito adirittura pubblicato un manifesto in cui dichiara la sua preoccupazione per il futuro di tutti gli atenei italiani...e cosi in mezzo al casino che sta succedendo hanno tolto proprio quel corso di laurea che mi interessava ,...ma io nn ddemordo e mi iscrivo a sociologia....:)) dolce notte... speriamo in un mondo migliore...un giorno...