11.1.09

Boicottiamo Israele



Boicottaggio dei prodotti israeliani. Occhio al codice a barre:

il 729 è made in Israel

Cominciamo con qualcosa di piccolo... ma, in questo mondo governato dal capitale, efficace: quando andate al supermercato, nei negozi, nei mercati controllate la provenienza dei prodotti che acquistate.
Se il codice a barre riporta il numero 729 non comprateli.
Cominciamo a togliere qualche arma a chi ne sgancia a tonnellate sulla popolazione palestinese.




Fonte: forumpalestina


BOICOTTIAMO, BOICOTTIAMO, BOICOTTIAMO!!!

4 commenti:

Blogger ha detto...

Piccolo?
In tua difesa, poiché tu sei un comunista e io no, potresti avere accuse che non meriti.

Ti aiuto, questi giovini irruenti...

Criticare Israele e boicottarla non significa essere antisemita (comprate prodotti italiani presso rivenditori di religione ebraica, non potranno, così, accusarvi di nulla), significa criticare uno Stato, non il suo popolo, di crimini di guerra e atti gravi e sconsiderati.
Il tuo è un atto Ghandiano!
Chi ha letto qualcosa sa che ho ragione.
Bellissimo post Aride.
Blogger

Aride ha detto...

@Blogger: grazie mille per l'aiuto....
Boicottaa pure tu, che ne dici?
Peccato tu non sia comunista, ma potresti sempre diventarlo... Non è mai troppo tardi.
Alla prossima e un abbraccio

Blogger ha detto...

Nemmeno se mi paghi ci divento!
Tranquillo, l'abbraccio di un comunista lo accetto volentieri.
Alla parlamentare del PDL, magari alla ministra, chiedo un pompino.
Blogger

Aride ha detto...

@Blogger: non ti preoccupare, i comunisti hanno smesso di mangiare bambini, se questo è il problema; io ad esempio sono veetariano...
Per il pompino, mi accodo pure io.
Ciao